Tel/Fax 0984 35405 / 338 8971926 crcal@fisi.org

Si sono svolte oggi a Milano, presso l’Hangar Bicocca, le elezioni per il rinnovo delle cariche federali FISI. L’assemblea, che ha riconfermato Flavio Roda come presidente, ha visto anche l’elezione di Bianca Zupi, presidente del Comitato Calabro Lucano, quale consigliere nazionale con 35.070 voti, pari al 44,47%.

Un risultato storico, poiché per la prima volta Calabria e Basilicata hanno un proprio rappresentante in Consiglio nazionale per il quadriennio 2022/2026.

Atleta agonista per lo sci alpino dal 1981 al 1990, presidente del Comitato FISI Calabro Lucano dal 2016 – di cui è stata anche vicepresidente per due anni prima della sua nomina a presidente regionale -, componente della Commissione Carte Federali dal 2018, presidente dello sci club Camigliatello dal 2010 al 2014, Bianca Zupi conosce bene il mondo federale degli sport invernali, e non solo quello in quanto è anche componente della Giunta del CONI Calabria dal 2021, è docente della Scuola dello Sport dal 2010 nell’ambito giuridico-fiscale, è consulente legale del CUS Cosenza dal 2018.

Avvocato cassazionista, titolare dello studio avviato dal padre, ha con lo sport, agonistico e amatoriale, un rapporto costante e duraturo che l’ha portata ad essere prima atleta, poi dirigente ed anche consulente, in nome della profonda conoscenza dell’ordinamento giuridico sportivo acquisita attraverso lo studio e la pratica.

Non solo sci, però. Bianca Zupi è stata anche insegnante tecnico di judo – altro sport che pratica da sempre come lo sci alpino e di fondo – , dirigente federale della F.I.J.L.K.A.M. Calabria dal 2005 al 2009 e consigliere atleta e legale della storica Asd Kodokan Judo Mangiarano di Cosenza.