Tel/Fax 0984 35405 / 338 8971926 crcal@fisi.org

Parte la stagione 2022/2023

Alle Società Affiliate

Tutte le società affiliate nella stagione 2021/2022 potranno procedere con la riaffiliazione a partire dalle ore 14.00 di martedì 24 maggio 2022.

Così come comunicato lo scorso 8 aprile il costo di rinnovo della riaffiliazione e delle prime 35 tessere sarà coperto interamente dalla Federazione pertanto le società affiliate nella stagione 2021/2022 troveranno l’intera somma – € 1.275,00 – direttamente nel borsellino del sistema FisiOnline sotto forma di Bonus.

L’eventuale “Saldo / Disponibile” residuo della stagione 2021/2022 sarà automaticamente riportato nel “borsellino” della nuova stagione agonistica. Questo vale anche per l’eventuale “Saldo Tesseramenti Dovuti” residuo, ma a condizione che le ASD/SSD abbiano un numero di Tesserati (persone fisiche) uguale o superiore a 35, revoche escluse (disposizioni della Segreteria Generale del 17/10/2019 e art. 4.1.d dello Statuto federale vigente).

È necessario accedere al sistema FisiOnline e procedere con i seguenti passaggi obbligatori per confermare l’affiliazione alla Federazione per la stagione 2022/2023:

1) verificare i dati presenti nell’anagrafica della società ed aggiornarli in caso di necessità;

2) confermare il Consiglio Direttivo valido per la nuova stagione; il sistema propone quello della stagione precedente per cui è necessario procedere a verifica per le diverse posizioni; in caso di variazioni dovete inviare il verbale dell’assemblea sociale con le nuove cariche al Comitato Regionale territorialmente competente, che procederà con le modifiche a sistema.

3) procedere con la conferma dell’affiliazione che sarà immediatamente “ratificata”.

Il Tesseramento decorre dal 1° giugno 2022 e termina il 31 maggio 2023, ed ha validità dal momento in cui viene registrato nel Data Base federale (sistema FisiOnline):

– Per i soci Civili “adulti” la quota è di € 35,00.

– Per i soci Civili “giovani” (sotto i 10 anni) la quota è di € 20,00.

Cordiali saluti.

Torna la Granfondo delle Vette, la granfondo più a sud d’Europa !

Dopo due anni forzatamente interrotti dalla pandemia che ha travolto il pianeta, finalmente torna la “normalità” nello svolgimento delle attività programmate e come per le atre manifestazioni di questa stagione sportiva, l’ambiente attendeva con trepidazione l’organizzazione di quella che rappresenta da qualche anno la manifestazione di chiusura della stagione invernale.

 

Domenica 20 marzo, infatti, torna nel suo scenario abituale la Granfondo delle Vette, competizione di sci di fondo su lunghe distanze organizzata dallo Sci Club Montenero con il sostegno, forte e decisivo, dell’Ente Parco Nazionale della Sila, del Comitato Regionale FISI, dell’ARSAC e di Ferrovie della Calabria, ma anche dei tanti volontari che collaborano all’evento.

La competizione divisa in due differenti momenti, quello puramente agonistico riservato ai tesserati F

ISI comprendente tutte le categorie previste dal Regolamento Federale, e quella puramente amatoriale per gli appassionati di questa disciplina in modalità più “soft”;

vedrà sfidarsi lungo la Strada delle Vette con partenza da Montescuro e giro di boa a Botte Donato, per poi arrivare nuovamente a Montescuro, i numerosi atleti delle regioni meridionali, assieme ai tanti amatori, da sempre presenti a questo appuntamento arrivato ormai alla sua settima edizione.

La manifestazione, che rientra nelle competizioni del Calendario FISI, rappresenta anche l’appuntamento conclusivo del progetto Montagna Calabra voluto dal Comitato FISI Calabro Lucano e sostenuto dalla Regione Calabria, un viaggio lungo un’intera stagione sin dal primo appuntamento nel mese di ottobre scorso in provincia di Crotone, presso il Villaggio Baffa, con la prima gara di skirol del circuito, per poi passare dalla tappa a Carlomagno, il Centro Fondo più rilev

ante dell’Altopiano silano, la tappa in quel di Gambarie d’Aspromonte, sulle spettacolari piste sullo stretto, e per concludersi con la più tradizionale delle aree montane per la pratica delle discipline sotto l’egida della FISI, la Strada delle Vette appunto, con l’appuntamento diventato ormai fisso nella Granfondo più a Sud d’Europa, questo lo spot degli organizzatori, proprio per far capire come ci siano Montagne vere, da vivere e valorizzare ovunque, proprio in mezzo al Mar Mediterraneo.

Appuntamento a partire dalle ore 09.00 presso il Valico di Montescuro per la partenza delle prime categorie in gara.

IL XXVIII TROFEO FLORENSE, LA SECONDA TAPPA DEL PROGETTO MONTAGNA CALABRIA

Proseguono le attività agonistiche del comitato Calabro Lucano della FISI – Federazione Italiana Sport Invernali. Le piste del Centro Fondo Carlomagno di San Giovanni in Fiore, in località Piano delle Porcine, hanno ospitato domenicale competizioni in calendario per la disciplina dello sci nordico, in particolare i campionati regionali di Tecnica Classica –XVIII Trofeo Florense organizzati dallo sci club Montenero presieduto da Salvatore Loria.

Alla gara del 13 febbraio hanno preso parte, oltre agli atleti del Montenero, anche i fondisti degli sci club Terranova di Pollino, Rotonda e Camigliatello sotto la supervisione del responsabile del settore Fondo Pino Mirarchi.

Di seguito i primi classificati di ogni categoria:

Categoria Giovani/Senior: 

Maschile: Giulio Mirarchi(sc Montenero), Alessandro La Manna (sc Montenero), Andrea Cincotti (sc Rotonda).

Femminile: Isabella Salamone (sc Terranova di Pollino).

Categoria U16/Allievi:

Maschile: Gianluigi Gualtieri,  Giovanni Minardi, Dario Tricoci (tutti sc Montenero).

Femminile:Cristina Succurro, Antonia Chiarello, Stefania Mirarchi (tuttisc Montenero).

Categoria U14/Ragazzi:

Maschile: Domenico Lobarco (sc Terranova di Pollino), Francesco Martire (sc Montenero), Lorenzo Oliverio (sc Montenero).

Femminile: Caterina Poggese, Linda Sansone, Flavia Clemente (tutti sc Terranova di Pollino).

Categoria U12/Cuccioli:

Maschile: Emiliano Alberico Tufaro, Giuseppe Lufrano, Pietro Caprara (tutti sc Terranova di Pollino).

Femminile: Dezia Merandi (sc Montenero), Marta Lobarco (scTerranova di Pollino), Teresa Loria (sc Montenero).

Categoria U10/Baby:

Maschile: Luciano Barberio (sc Montenero), Simone Pellitta (scTerranova di Pollino), Paride Pataro (sc Rotonda).

Femminile: Serafina Succurro (sc Montenero), Giorgia Chiarelli (scTerranova di Pollino), Marta Nicoletti (sc Montenero).

Categoria U8/Super Baby:

Maschile: Alessandro Chiarelli(scTerranova di Pollino), Francesco Carravetta (sc Camigliatello), Giovanni Lufrano (scTerranova di Pollino).

Femminile: Asia Carmen Tufaro, Lucia Salamone (entrambe scTerranova di Pollino).

 

Nella stessa giornata,grazie alla presenza del Giudice di Gara internazionale Mattia Gola, si sono svolte le prove pratiche di completamento del percorso di formazione per il ruolo di Giudice di Gara diFrancesco Bitontidello sci club Montenero, Iole Esposito, Carla Caputo e Maria Vincenza Forte dello sci club Rotonda e Isabella Salamone dello sci club Terranova di Pollino.

Proprio il tecnico piemontese è intervenuto per lo stage tecnico-didattico federale sulla sicurezza in pista nello sci nordico tenutosi il giorno precedente (sabato 12 febbraio) presso il centro fondo Carlomagno, seconda tappa del progetto “Montagna Calabria” finanziato con i fondi regionali.

«Il progetto ha un obiettivo ambizioso – ha esordito la  presidente del CAL Bianca Zupi nell’apertura dei lavori – : fare  delle montagne calabresi un unico brand da spendere in ambito nazionale e internazionale. Creare un’offerta sportiva e turistica che nasca dalle sinergie fra le singole stazioni sciistiche».

Un’idea che ha trovato l’approvazione del segretario regionale di Sport e Salute Walter Malacrino, già aggiornato sulle attività del comitato FISI calabro lucano: «Parlare di Montagna Calabria è di per sé una scelta vincente che trova il nostro appoggio in quanto promotori dello “sport per tutti”».

Mattia Gola, prima di entrare nelle specificità relative alla sicurezza in piste, ha ringraziato per l’accoglienza sottolineando l’apprezzamento per le professionalità incontrate e per l’atteggiamento di condivisione riscontrato fra gli sci club del CAL.

Al Montenero il ” V Trofeo Esposito”

Un cielo terso ed un sole splendente hanno fatto da sfondo alla “XXI Coppa Città di Rotonda”, svoltasi domenica scorsa sulle piste del Centro Fondo Carlomagno di San Giovanni in Fiore secondo il calendario agonistico del comitato Calabro Lucano della FISI – Federazione Italiana Sport Invernali.

Hanno preso parte alla gara gli atleti degli sci club Montenero per la Calabria, Terranova di Pollino e Rotonda per la Basilicata, quest’ultimo organizzatore e promotore della storica manifestazione di sci nordico.

Le categorie U14, U16, U18 e Seniores hanno gareggiato per l’assegnazione dei titoli di Campione Regionale Sprint in Tecnica Libera, mentre i fondisti appartenenti alle categorie U12, U10 e U8 si sono dati battaglia lungo un percorso Gimkana sempre in tecnica libera.

Si è aggiudicato il V Trofeo Tonino Esposito lo sci club Montenero, ma ottimi risultati si sono registrati fra gli atleti di tutti e tre le compagini presenti, salutati con soddisfazione dalla presidente del CAL Bianca Zupi e dal responsabile del settore Fondo Pino Mirarchi. Iole Esposito, presidente dello sci club Rotonda, ha ringraziato quanti hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, in particolare i volontari del Montenero e gli addetti del Centro Fondo silano insieme alla dirigenza del CAL, esprimendo infine la sua gratitudine agli associati che hanno risposto positivamente nonostante le difficoltà incontrate nell’organizzazione della manifestazione.

I prossimi appuntamenti in calendario per la stagione agonistica FISI sono la prima tappa del Criterium Interappenninico, in Sicilia il 5 e 6 febbraio, e i Campionati Regionali in Tecnica Classica, a San Giovanni in Fiore il 13 febbraio.

Si sposta in Sila la Coppa Rotonda

Si terrà domenica 30 gennaio, con partenza alle ore 10, al Centro Fondo Carlomagno di San Giovanni in Fiore la “XXI Coppa Città di Rotonda – V Trofeo Tonino Esposito” inserita nel calendario nazionale e regionale del Comitato FISI Calabro Lucano.

La manifestazione di sci nordico aperta a tutte le categorie, valida per i campionati regionali Sprint e Gimkana a Tecnica Libera, avrebbe dovuto svolgersi in Basilicata, ma impedimenti di carattere tecnico indipendenti dalla volontà degli organizzatori hanno convinto la dirigenza e i volontari dello Sci Club Rotonda a spostare la gara in Calabria e ad avvalersi della collaborazione dello Sci Club Montenero e del Centro Fondo silano per rispettare il calendario federale.

La competizione sportiva permetterà l’assegnazione dei titoli regionali Sprint Tecnica Libera, utili alla qualificazione per i Campionati italiani, e si svolgerà seguendo il protocollo sanitario anti-Covid diffuso dalla Federazione. Iscrizioni possibili sino alle ore 14.00 di sabato 29 gennaio.

STAGIONE AGONISTICA DEL COMITATO FISI CALABRO LUCANO, UNA COMPAGINE DI 27 ATLETI DEL FONDO IN PARTENZA PER IL TRENTINO

Sono ben 27 gli atleti tesserati con il Comitato FISI Calabro Lucano in partenza da Calabria e Basilicata per prendere parte alla storica gara “SkiriTrophy x Country”, in programma sabato 22 e domenica 23gennaio allo Stadio del Fondo Lago di Tesero, in Trentino Alto Adige.

Una manifestazione di promozione sportiva giovanile di ampio respiro alla sua 38ª edizione che ha visto la presenza di nomi di primissimo piano nel panorama dello sci di fondo internazionale, oltre ad aver offerto momenti emozionanti di passione sportiva e ricreativa a migliaia di giovani appassionati.

La nutrita compagine dei giovani fondisti calabro-lucani, provenienti dagli sci club Montenero, Rotonda e Terranova di Pollino, porterà i colori del CAL in rappresentanza di un movimento sportivo che da anni si afferma come promettente, con numeri significativi nonostante la collocazione territoriale lontana dai comprensori sciistici più attrezzati.

Agli atleti e ai loro accompagnatori gli auguri di Bianca Zupi, presidente del Comitato FISI Calabro Lucano, e del responsabile del settore Fondo Pino Mirarchi.

FISI CALABRO LUCANO, OTTIMI RISULTATI PER 1° TROFEO SKIROLL MONTE POLLINO A TERRANOVA DI POLLINO

Clima festoso e ottimi risultati per la gara di Skiroll, l’ultima del calendario del comitato  FISI Calabro Lucano, svoltasi domenica 14 novembre a Terranova di Pollino (Pz).

Il 1° trofeo Skiroll Monte Pollino, valido per l’assegnazione dei titoli di Campione regionale di Skiroll a Tecnica Classica in salita, ha visto la partecipazione di cinque sci club provenienti da Sicilia, Calabria e Basilicata: US Nicolosi, SC Linguaglossa, SC Montenero, SC Rotonda e SC Terranova di Pollino,quest’ultimo organizzatore della manifestazione in condivisione con lo sci club Montenero di San Giovanni in Fiore e con il Comitato FISI Calabro Lucano.

L’impegnativo percorso, sulla strada che collega Terranova di Pollino a San Lorenzo Bellizzi con un dislivello da 810 a 1.060 mt slm, ha mostrato la preparazione e la determinazione degli atleti nelle differenti categorie, dimostrando la presenza di un vivaio di giovani promesse nella disciplina dello sci nordico in Calabria e Basilicata.

Alla competizione, svoltasi nel rispetto delle normative anti-Covid approvate dalla Federazione, erano presenti la presidente del CAL Bianca Zupi, il responsabile tecnico del Fondo Pino Mirarchi e il sindaco di Terranova Vincenzo Golia. Pienamente soddisfatti il presidente dello sci club organizzatore e consigliere Giovanni Izzi e il consigliere tecnico regionale Isabella Salamone.

Di seguito la classifica dei primi tre classificati suddivisa per categorie con relativi sci club di appartenenza:

  • Giovani/Seniores maschile: Giulio Mirarchi (sc Montenero), Mario DanutArhire (sc Linguaglossa), Antonio La Valle (sc Rotonda);
  • Giovani/Seniores femminile: Isabella Salamone (sc Terranova di Pollino), Iole Esposito (sc Rotonda);
  • U16 Allievi maschile: Gianluigi Gualtieri, Salvatore Crispo, Giovanni Minardi (tutti sc Montenero);
  • U16 Allievi femminile: Cristina Succurro, Stefania Mirarchi, Antonia Chiarello (tutte sc Montenero);
  • U12 Cuccioli maschile Federico Di Bella (Nicolosi), Cristian Santangelo (Nicolosi), Giuseppe Lufrano (Terranova di Pollino);
  • U12 Cuccioli femminile: Agnese Poggese (Terranova di Pollino), Marta Lobarco (Terranova di Pollino), Teresa Loria (Montenero);
  • U10 Baby maschile: Simone Pellitta(Terranova di Pollino), Luciano Barberio (Montenero) Giovanni Lufrano (Terranova di Pollino);
  • U10 Baby femminile: Giorgia Chiarelli (Terranova di Pollino), Serafina Succurro (Montenero), Asia Carmen Tufaro (Terranova di Pollino).

Ora, in attesa delle precipitazioni nevose, si lavora all’organizzazione delle competizioni della stagione invernale.

FISI CALABRO LUCANO: A TREPIDO’ LA PRIMA TAPPA DEL PROGETTO “MONTAGNA CALABRIA”

 

Al via le attività relative al progetto finanziato dalla Regione Calabria “Montagna Calabria – Viaggio alla scoperta delle montagne calabresi attraverso gli sport invernali” ideato dal Comitato FISI Calabro Lucano l’obiettivo di promuovere, attraverso le discipline attinenti alla Federazione Italiana degli Sport Invernali, la pratica sportiva e la conoscenza del territorio montano calabrese.

 

 

Il Villaggio Baffa di Cotronei (Kr) ha ospitato nello scorso weekend una rappresentativa di atleti dello sci nordico di tutte le età provenienti da Calabria, Sicilia e Basilicata che venerdì 22 e sabato 23 ottobre hanno preso parte al “Junior Nordic Camp”, stage tecnico tenuto dagli istruttori federali Tommaso Tamburro e Alessio Giancola sotto la supervisione del responsabile del settore Fondo Pino Mirarchi.

Insieme agli allenamenti, atleti ed accompagnatori hanno avuto inoltre l’opportunità di assistere all’incontro formativo sul tema “Sport, ecologia ed educazione ambientale” con i contributi del delegato regionale FISO-Federazione Italiana Sport Orientamento Bernardo Madia e della consulente di marketing e comunicazione del Parco Nazionale della Sila Noemi Guzzo: entrambi si sono soffermati sull’importanza della sostenibilità e della tutela ambientale, argomenti particolarmente sentiti da chi pratica gli sport outdoor, come sono appunto le discipline FISI.

Il workshop è stato preceduto dalla presentazione del progetto a cura della Presidente del CAL Bianca Zupi, che nell’introdurre il programma delle attività ha affermato: “Abbiamo l’ambizione di promuovere un’offert

a sportiva e turistica di qualità su tutto il territorio, un marchio unico di alto livello basata sul rispetto della natura e sulla valorizzazione delle peculiarità della Calabria”. È intervenuto portando i saluti della direzione nazionale di Sport e Salute il segretario regionale Walter Malacrino, convinto che lo sport debba parlare un linguaggio univoco di sostenibilità e consapevolezza.

La prima tappa del progetto “Montagna Calabria” si è conclusa domenica 24 ottobre con la competizione interregionale di Skiroll – Gimkana a Tecnica Libera “2° Roller Cup Villaggio Baffa”, che ha visto primeggiare per la cat. Giovani maschile Mario Danut Arhire (SC Linguaglossa), Francesco Bitonti e Alessandro Lamanna (SC Montenero) e Alice Maria Mazzaglia (SC Nicolosi) nello Juniores femminile. Per le categorie Children maschile e femminile il podio è andato a Gianluigi Gualtieri, Salvatore Crispo, Giovanni Minardi, Cristina Succurro, Antonia Chiarello e Stefania Mirarchi, tutti tesserati con lo Sci Club Montenero. Fra i Giovanissimi hanno primeggiato nel maschile Francesco Maugeri (SC Linguaglossa), Federico Di Bella e Cristian Santangelo (SC Nicolosi); nel femminile Agnese Poggese, Marta Lobarco (entrambe dello SC Terranova di Pollino) e Dezia Merandi (SC Montenero).

Organizzazione a cura dello Sci Club Montenero di S. Giovanni in Fiore (Cs) in condivisione con il Comitato Calabro Lucano FISI e con il patrocinio del CONI regionale.

Presentazione: Montagna Calabria. Un progetto FISI finanziato dalla Regione Calabria

Si terrà venerdì 15 ottobre alle ore 16 nella sede del Comitato FISI Calabro Lucano –  in via degli Stadi presso lo stadio Marulla, ingresso n° 6 –  la conferenza stampa di presentazione del progetto “Montagna Calabria – Viaggio alla scoperta delle montagne calabresi attraverso gli sport invernali” nato con l’obiettivo di promuovere, attraverso le discipline attinenti alla Federazione Italiana degli Sport Invernali, la pratica sportiva e la conoscenza delle montagne calabresi, spesso poco valorizzate e frequentate.

Il progetto, che gode di un finanziamento da parte della Regione Calabria,  si sviluppa nell’arco di sei mesi sul territorio regionale comprendendo eventi sportivi e formativi a cominciare dal 23 e 24 ottobre prossimi.

Si apre la stagione agonistica 2021/22: con lo skiroll !

SI APRE DOMENICA LA STAGIONE AGONISTICA 2021/2022 DEL COMITATO CALABRO LUCANO

PER LO SCI NORDICO CON IL 1° ROLLERCUP MONTE GIMMELLA

Si terrà a San Giovanni in Fiore (Cs) dal 24 al 26 settembre il 1° raduno tecnico “CAL Nordic Camp 2021” nell’ambito della programmazione autunnale del Comitato FISI Calabro Lucano relativamente al Progetto Fondo approvato in consiglio regionale e concordato con la Federazione nazionale.

Aperto alle categorie U16/U14/U12/U10/U8 sarà guidato dall’istruttore Alessio Giancola in sinergia con i tecnici del CAL e degli sci club partecipanti.

In chiusura del camp si terrà domenica 26 settembre la competizione denominata “1° RollerCup Monte Gimmella”, al termine del quale verrà assegnato il titolo di Campione regionale di Skiroll in Tecnica Libera in salita.

Per gli atleti del CAL la gara vale inoltre come preparazione al Criterium Interappenninico di Skiroll, che si terrà il 10 ottobre a Rocca di Mezzo (Aq).

L’organizzazione è a cura dello sci club Montenero di San Giovanni in Fiore.