Tel/Fax 0984 35405 / 338 8971926 crcal@fisi.org
Il Consiglio Regionale tutto del Comitato FISI Calabro Lucano con in testa il presidente Bianca Zupi,esprime il proprio rammarico per quanto appreso ufficialmente in seno all’Assemblea delle Società del CAL lo scorso 20 ottobre dal Presidente dello Sci Club Montenero di San Giovanni in Fiore
L’occasione era la possibilità, concreta di candidare la nostra federazione regionale, il nostro territorio, la nostra montagna all’organizzazione di un evento di prima fascia nazionale ovvero una finale dei Campionati Italiani Under 16 o Under 14.
Il Presidente del prestigioso club silano, in un’accorata esposizione della vicenda ha raccontato la forte umiliazione provata nel modo in cui gli Enti interpellati, Regione Calabria e Comune di San Giovanni in Fiore, si sono comportati: ” non ricevere nemmeno risposta all’istanza presentata e addirittura concordata con gli Amministratori locali, ci ha fatto veramente male. Ci ha fatto male doverlo spiegare ai nostri ragazzi, ai loro genitori, a chi vive ogni giorno la nostra attività. Probabilmente non siamo stati bravi a far capire l’occasione storica. Oppure dobbiamo dare un’altra lettura.
Pare ci sia stata, forse, un’azione informativa personale del Sindaco Belcastro verso il Presidente Oliverio, sollecitandolo ad affrontare la questione i primi di giugno, ma nessun riscontro concreto è arrivato dal Presidente della Regione. Resta grave il fatto che comunque nessuno dei due abbia formalmente risposto alla proposta d’incontro progettuale presentata e sollecitata più volte dal club Montenero. Un silenzio assoluto che non corrisponde alle corrette forme istituzionali previste. Una risposta di qualsiasi tipo sarebbe stata dovuta e ovviamente accettata qualsiasi fossero stati i contenuti.
Assolutamente condivise le reazioni di delusione e amarezza espresse dai componenti dello sci club che vanta riconoscimenti di prestigio, 40 anni di attività e un gruppo di giovani atleti che si stanno facendo valere in ambito nazionale, da parte di tutti i presidenti  dei club Calabresi e Lucani presenti all’affollata riunione.

Nella foto un momento della premiazione sul campo degli ultimi Campionati U14

« Una grande opportunità persa – afferma il presidente Bianca Zupinon solo per lo sci club e per gli appassionati degli sport invernali, ma per tutto il movimento sportivo e, soprattutto, per la nostra regione” Dello stesso parere il Responsabile Tecnico del settore Pino Mirarchi che ha affermato: “Lo spirito di abnegazione che muove tutti noi, volontari  ricordiamolo, spesso sbatte contro un silenzio assordante che ci blocca ogni possibilità di sviluppo».

Cerimonia apertura campionati U14 e riconoscimento Centro Tecnico Federale da parte del Presidente FISI Flavio Roda. Con lui sul palco il Presidente della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Modena ed il Sindaco di Lama Mocogno ed il Presidente Regionale della FISI.

Un’umiliazione che sicuramente gli sport invernali non meritano. Per tutto quello che fanno per la montagna, per il turismo, per lo sviluppo del territorio.
Ufficio Stampa FISI CAL