Tel/Fax 0984 35405 / 338 8971926 crcal@fisi.org

Finale adrenalinico al Criterium Interappenninico di Sci Nordico svoltosi a Barrea (Aq) sabato 2 e domenica 3 marzo. Dopo quattro gare combattute fino all’ultimo metro la classifica finale delle società ha visto primeggiare lo sci club Barrea con 4.787,5 punti seguito dallo sci club Montenero a quota 4.759,5, con soli 28 punti di distacco.

Un risultato straordinario per il club di San Giovanni in Fiore, promotore della manifestazione e organizzatore della prima tappa svoltasi in Calabria, sulle piste del Centro Fondo Carlomagno, nel fine settimana del 16 e 17 febbraio scorso.

Al momento delle premiazioni il coordinatore della manifestazione, giunta ormai al 16° anno di vita, ha sottolineato come il Criterium, diventato negli anni sempre più ambito e partecipato, si sia affermato come la più importante competizione di sci nordico degli Appennini.

Un boato ha accompagnato la premiazione delle società, segno di quanto fosse sentita la partecipazione all’evento sportivo da parte di atleti e accompagnatori.

Gli atleti del CAL si sono aggiudicati tre ori, andati a Flavio Loria (s.c. Montenero) per la cat. Giovani maschile, Isabella Salomone (s.c. Terranova di Pollino) per la cat. Seniores femminile e Teresa Loria(s.c. Montenero) per la cat.  Baby sprint femminile.

Medaglia d’argento a Francesco Loria e Antonia Chiarello (s.c. Montenero) per le cat. Cuccioli maschile e femminile e a Giulia Di Tomaso (s.c. Rotonda) per la cat. Giovani femminile.

Bronzo a Melania Mazzei e Giovanni Minardi (s.c. Montenero) per le cat. Ragazzi femminile e Cuccioli maschile e ad Emiliano Alberico Tufaro (s.c. Terranova di Pollino) per la cat.Baby sprint maschile.Ottimi piazzamenti anche per gli altri atleti del CAL, alcuni dei quali hanno sfiorato il podio.

Pienamente soddisfatto il Responsabile regionale del Fondo Pino Mirarchi che dal palco ha voluto ringraziare enti e sponsor che hanno sostenuto l’evento.