Tel/Fax 0984 35405 / 338 8971926 crcal@fisi.org

Si è lavorato tanto affinchè questa edizione del Criterium Interappenninico 2019, sulle piste del Centro Fondo Carlomagno dimostrasse il valore della competizione tanto ambita, qualificata, partecipata e così è stato.

Quasi duecento atleti al via, centinaia di persone al seguito hanno riempito le strutture ricettive dell’Altopiano della Sila, migliaia di persone hanno seguito dal vivo in una giornata spettacolare sotto ogni profilo le prestazioni esaltanti dei tanti fondisti in gara. Ogni categoria è stata combattuta fino alla fine, ogni classifica è stata indecisa fino al traguardo. Sfide tra atleti nella spettacolare formula dell’inseguimento, hanno reso entusiasmante le competizioni sin dal primo metro, seguitissime le gare tra gli Under 14, gli Under 16 ed i Giovani e Senior che non si sono certo risparmiati pur di portarsi per primi a tagliare il traguardo. La pista, preparata in maniera eccezionale dai tecnici del Montenero e durissima “…le voci sono quelle degli atleti più blasonati al traguardo,tra i quali l’allenatore della Nazionale Italiana Under 20 Tommaso Tamburro” ha fatto emergere i valori veri degli atleti più forti e fra questi, grandissime prestazioni dai portacolori del club di casa il Montenero che, gareggiando ovviamente in casa, ci teneva a fare bella figura e sicuramente sarà contenta la Dirigenza del club ma anche lo Staff tecnico che ha più volte visto salire sul podio i propri atleti.

Si è andati addirittura oltre le più rosse aspettative vincendo, alla fine delle competizioni, la classifica per Società davanti ai clubs Barrea (AQ) e Capracotta (IS) con la consapevolezza di aver fatto vedere ottimi numeri anche in vista delle finali previste a Barrea (AQ) i prossimi 2 e 3 marzo.

Numerosissime le attestazioni di stima giunte allo Sci Club Montenero per l’organizzazione impeccabile e per la manifestazione tutta che, se cene fosse stato bisogno, ha dimostrato senza ombra di dubbio di essere la più importante manifestazione di sport invernali dell’intero meridione d’ Italia.

Particolarmente significative le parole espresse in seno alla premiazione sia da parte del Sindaco della città Belcastro che ha parlato di impegno immediato da assumere per programmare da subito non solo l’edizione 2019 del Criterium ma anche qualcosa di più, sia dal Presidente del GAL Sila Candalise che ha rimarcato oltre al grandissimo valore promozionale dell’evento anche la necessità di più attenzioni da parte delle Istituzioni verso un sodalizio sportivo, il Montenero, che dimostra con i fatti di essere meritevole di ogni attenzione possibile per lo sviluppo dello sci di fondo che ormai persegue da quarant’anni.